Da Non Perdere

04.07.2019

Sette novità in sala questa settimana, partiamo dall’unico film italiano Restiamo amici di Antonello Grimaldi, commedia surreale sull’amicizia tra quarantenni, tratta dal romanzo di Bruno Burbi “Si può essere amici per sempre”. La truffa per un’eredità prende una piega inaspettata. Protagonisti Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido, Sveva Alviti e Mirko Trovato.

Torna al cinema Sylvester Stallone in Escape Plan 3 – L’ultima sfida di John Herzfeld, capitolo finale della saga action che vede protagonista Ray Breslin, esperto di sistemi di sicurezza carceraria e protagonista di fughe sorprendenti da penitenziari inespugnabili. Stavolta dovrà ritrovare la figlia di un dirigente informatico di Hong Kong e soprattutto liberare la donna che ama dalla prigione chiamata Devil’s Station. Tornano nel cast Dave Bautista e 50 Cent.

Terzo capitolo anche per un’altra saga, stavolta horror, Annabelle 3 di Gary Dauberman, già sceneggiatore della serie. Torna la bambola maledetta dell’universo The Conjuring, rinchiusa in una teca dai coniugi Warren, famosi demonologi e cercatori di fantasmi, e liberata dalla figlia e dalle sue amiche.

Ci spostiamo sul versante sentimentale con Due amici diretto da Louis Garrel che si ritaglia anche il ruolo di uno dei protagonisti.  E’ un benzinaio col vizio della poesia che aiuta l’amico, comparsa del cinema,  a conquistare Mona, una ragazza che ogni sera deve prendere un treno e che nasconde un segreto.

Ti presento Patrick di Mandie Fletcher è una commedia inglese che ruota intorno al cagnolino Patrick lasciato in eredità a Sarah dalla nonna. Il viziatissimo carlino le rovinerà la vita, ma forse le farà anche trovare l’amore.

Leone d’argento per la Miglior regia al Festival di Venezia e il premio Goya come Miglior lungometraggio, Il segreto di una famiglia di Pablo Trapero racconta di due sorelle argentine che si ritrovano a causa della malattia del padre. Un rapporto ambiguo di sorellanza, peccato e mistero all’ombra della dittatura militare.

Infine nelle sale il thriller francese L’ultima ora di Sébastien Marnier. In un collegio prestigioso un professore si suicida e il sostituto si rende subito contro che alcuni alunni, violenti e disillusi, sono uniti da un forte legame.

Buon weekend al cinema!