Da Non Perdere

11.09.2020
Alberto Bertucci, sindaco di Nemi, intervistato da Martina Procaccini
PLAY

La stagione della vendemmia è in arrivo: viviamola insieme a Borgo DiVino 2020.
Dall’11 al 13 settembre torna la kermesse enologica di Nemi, con numerose novità, anche per adattare l’evento alle esigenze del periodo.
Sarà un’edizione dal formato nuovo, che sfrutterà al meglio tutte le bellezze del borgo nemorense, a partire dalla Terrazza Byron. Borgo DiVino 2020 e Nemi vi accoglieranno con tre serate all’insegna delle degustazioni, degli approfondimenti tematici e delle masterclass dedicate al piacere di un buon calice. Incontri che permetteranno ai degustatori di vino, più e meno esperti, di conoscere meglio le innumerevoli variazioni di un prodotto che è caposaldo della produzione nazionale.
Borgo DiVino 2020 sarà dedicato interamente alla produzione artigianale, grazie alla presenza di decine di produttori che porteranno a Nemi una selezione ragionata delle loro migliori bottiglie. I visitatori potranno così decidere di degustare in libertà oppure aderire agli appuntamenti tematici, come le masterclass guidate dai migliori sommelier di Roma e del Lazio per degustazioni di livello elevato o i laboratori di abbinamento tra cibo e vino.

Ecco alcuni degli appuntamenti di Borgo DiVino che mettono in risalto il connubio tra buon vino e arte:
Venerdì si apre la manifestazione con la visita al tempio di Diana a cui seguirà la presentazione delle cantine vitivinicole regionali che fanno gustare attraverso un percorso guidato i loro vini.
Sabato alle ore 11 ci sarà la visita guidata al Museo Nazionale delle navi Romane
(un altro dei nostri patrimoni culturali di Roma e provincia)
Tra le novità anche i laboratori di archeologia per bambini. Alle ore 16, orario di apertura degli stand, inizia quest’attività ludico-culturale per godersi l’attività di promozione dell’enologia con un approfondimento anche per i più piccoli.
Domenica, dalle ore 11, si riparte con le visite al museo e con la possibilità di godere di un evento nell’evento: avremo nella piazza centrale del paese, all’interno del castello, Convergenze Expo. Decine di artisti romani che espongono le loro opere, le loro installazioni, pitture, sculture, arti incisorie.

 

(Se l’hai perso ascolta e leggi l’approfondimento Segreti in tavola dedicato all’evento Borgo DiVino)

 

 

Martina Procaccini