Da Non Perdere

17.10.2019

Tante le novità di questa settimana, iniziamo dal film Disney  Maleficent – Signora del Male, con Angelina Jolie che torna nei panni dell’affascinante Malefica, una creatura della notte chiamata strega, che in realtà cattiva non è. La giovane Aurora, ex bella addormentata, decide di sposare il principe Filippo e lei accetta suo malgrado, ma poi dovrà salvarla dalle grinfie della Regina Ingrith, Michelle Pfeiffer.

Presentato come preapertura della Festa del Cinema di Roma The Jesus Rolls – Quitana è tornato. John Turturro torna a vestire i panni dell’irriverente campione di bowling fissato col sesso reso celebre da Il Grande Lebowski, ma in realtà nato prima del film dei fratelli Cohen e ispirato al personaggio creato da Bertrand Blier. Jesus Quintana esce di prigione e ritrova l’amico Peaty, Bobby Cannavale. I due rubano una macchina e iniziano una rocambolesca fuga insieme alla parrucchiera Marie, Audrey Tautou. Nel cast Christopher Walken, Susan Sarandon e i Gipsy King.

Se mi vuoi bene è la nuova commedia di Fausto Brizzi con protagonista Claudio Bisio. Un mancato suicida che si ritrova nel “Negozio delle Chiacchiere” gestito dall’affabile Sergio Rubini. Parlando con lui decide di fare del bene alle persone che ama e che ha trattato male, combinando un sacco di guai.

il romano Andrea Di Stefano, attore e regista di stanza a New York , firma l’action thriller statunitense  The Informer – Tre secondi per sopravvivere. Joel Kinnaman è un ex soldato che lavora come informatore per l’FBI. Sarà costretto a tornare in prigione per scardinare dall’interno un cartello della droga.

Due titoli dalla Francia. Grazie a Dio di François Ozon  racconta di un uomo che scopre che il prete che abusava di lui da giovane lavora ancora con i bambini e decide di agire. Il mio profilo migliore, invece, vede protagonista Juliette Binoche, una cinquantenne che inizia una relazione on line con il migliore amico del suo fidanzato, spacciandosi per una ragazza di ventiquattro anni.

Ancora dagli Stati Uniti The Kill Team di Dan Krauss, un film duro sul suprematismo, un giovane soldato americano in Afghanistan si trova di fronte al dilemma se denunciare o meno il suo spietato superiore.

Yuli – Danza e libertà  è la storia del ballerino cubano Carlos Acosta, rivoluzionario, eroe della strada e leggenda della danza.

Infine arriva nelle sale il 21 ottobre L’uomo senza gravità, fiaba sulla diversità di Marco Bonfanti con Elio Germano, Elena Cotta, Michela Cescon e Silvia D’Amico.

Buona visione al cinema!