Da Non Perdere

15.04.2019
L'intervista di Prisca Civitenga al direttore artistico Alessandro Pietrolini
PLAY

Preparatevi ad un viaggio stupefacente nel mondo steampunk, tra atmosfere vittoriane, dirigibili, macchine futuristiche dal sapore retrò, ingranaggi e vapore, questo è “Steam”, il nuovo spettacolo dei Sonics, la compagnia di acrobati-attori-ballerini diretta da Alessandro Pietrolini, in scena al Teatro Olimpico di Roma dal 16 al 20 aprile.

Punto di forza dello show le spettacolari acrobazie aeree che uniscono forza fisica e poesia, sempre in bilico tra sogno e realtà. Le scenografie fantascientifiche sono disegnate dal fumettista Cristiano Spadavecchia, mentre la colonna sonora, intrisa di sonorità etniche e jazz, è del M° Ruggiero Mascellino. Effetti speciali, costumi sontuosi e impressionanti macchine sceniche condiscono il tutto creando un mix davvero suggestivo.

Ecco la storia: sei bizzarri personaggi di nome Joe, Rosemary, Lola, Miranda, Margot e Mr. Smith, si ritrovano insieme per caso in una futuristica aerostazione da cui sta per partire il più avanzato e tecnologico dirigibile mai costruito, lo Steam Experience. Tutti viaggiano per un motivo, c’è chi viaggia per lavoro, chi deve sposarsi, ma un imprevisto ritarderà la partenza dello strambo veicolo e durante l’attesa nasceranno relazioni, amicizie e storie d’amore.

Uno spettacolo onirico e divertente, ricco di fantasia ed ironia che nel pubblico suscita meraviglia attraverso la poesia del gesto atletico.

Info: teatrolimpico.itsonics.it