Da Non Perdere

30.08.2019

(titolo)

 

Tante novità al cinema nell’ultima settimana di agosto, partiamo da una commedia italiana divertente e molto attuale Genitori quasi perfetti di Laura Chiossone che racconta con ironia lo stress di essere genitori.  Anna Foglietta è una mamma single che si sente inadeguata, organizza una festa per gli otto anni di suo figlio dove accade di tutto e di più.

Direttamente dal Festival di Venezia dove è in concorso nelle Giornate degli Autori 5 è il numero perfetto di Igort. Il celebre fumettista si cimenta nella regia cinematografica per l’adattamento della sua omonima graphic novel. In una piovosa Napoli anni Settanta, Toni Servillo è Peppino Lo Cicero, guappo e sicario in pensione costretto a tornare in azione.

Gerard Butler torna al cinema nei panni dell’agente segreto Mike Banning in Attacco al Potere 3 – Angels Has Fallen di Ric Roman Waugh. Il terzo capitolo della saga lo vede in fuga braccato dalla polizia perché accusato di tentato omicidio ai danni del Presidente degli Stati Uniti.

Dall’action passiamo al thriller-horror con Faith Akin che firma Il Mostro di St.Pauli, ritratto di un serial killer che colpisce in un quartiere degradato di Amburgo negli anni ’70.  E’ un thriller sentimentale, invece, Mademoiselle del coreano Park Chan-wook, il regista di Old Boy. Nella Corea degli anni ’30 una cameriera è coinvolta nel piano criminale ai danni di una ricca ereditiera. Tra la possidente e la domestica però nascerà un’attrazione.

Due i film musicali. Elle Fanning è  protagonista di Teen Spirit – A un passo dal sogno di Max Minghella, l’ascesa di una giovane cantante che riesce a partecipare ad un importante talent-show. Mentre Blinded by the Light, di Gurinder Chada, è ispirato alla vera storia di un fan di Bruce Springsteen. Nell’Inghilterra degli anni ’80 un ragazzo di origini pakistane cerca di trovare la sua strada nella vita.

Dalla Francia L’Amour Flou – Come separarsi e restare amici, esordio alla regia degli attori Romane Bohringer e  Philippe Rebbot che mettono in scena con ironia la loro reale separazione nella vita. Dagli Stati Uniti il drammatico The Rider – Il sogno di un Cowboy, storia vera di Brady Jandreau, interprete del film,  giovane cowboy che a seguito di un incidente non non può più gareggiare.

Infine nelle sale l’action-comedy Stuber – Autista d’assalto di Michael Dowse con Dave Bautista.

Buon weekend al cinema!