Da Non Perdere

06.02.2019
L'intervista di Prisca Civitenga a Valeria Belleudi
PLAY

Il memorabile film del 1983 diretto da Adrian Lyne arriva a teatro in un nuovo allestimento con la regia di Chiara Noschese. Nel ruolo della protagonista Alex Owens, che al cinema fu di Jennifer Beals, oggi c’è Valeria Belleudi per raccontare la storia di una donna anticonformista che insegue tenacemente la sua passione, con talento e determinazione. Operaia saldatrice di giorno e di sera ballerina in un night club, Alex combatte in un mondo di uomini per realizzare il suo sogno: entrare nella prestigiosa accademia di ballo di Pittsburgh e riscattarsi da un passato difficile.

Nel musical ci sono tutte le hit più famose del film a partire da What a feeling, premio Oscar come miglior canzone, cantata da Irene Cara e composta da Giorgio Moroder, autore delle musiche di Flashdance, una colonna sonora che ha venduto 20 milioni di copie nel mondo. Ritroviamo in lingua inglese Maniac, Manhunt, I love Rock ‘n’Roll e Gloria di Umberto Tozzi nella versione di Laura Branigan. E non mancheranno le scene cult, come l’audizione o il balletto con la cascata d’acqua che bagnerà anche Valeria Belleudi. L’attrice, cantante e ballerina di Anzio ha iniziato come allieva della scuola di Amici di Maria De Filippi nel 2004, poi ha continuato la gavetta, approdando a spettacoli di successo come Rugantino, una prima edizione di Flashdance, Sister Act, Priscilla La Regina Del Deserto e Jersey Boys. Nella storia di Alex rivede molto di sé, ci ha confessato nell’intervista. Flashdance il Musical è in scena al Teatro Olimpico di Roma dal 5 al 10 febbraio.