Da Non Perdere

28.03.2019

 

Tante novità in sala anche questa settimana iniziamo dall’attesissimo Dumbo targato Disney e diretto dal visionario Tim Burton. Torna in live action la storia dell’elefantino di un circo preso in giro per le sue grandi orecchie che in realtà gli servono per volare.

Spettacolari effetti visivi e una storia che parla di famiglia, amicizia e diversità. Nel cast gli attori cari al regista Tim Burton: Danny DeVito, Colin Farrell, Michael Keaton ed Eva Green.

Claudio Bisio torna nei panni di Peppino, Giuseppe Garibaldi, in Bentornato Presidente! di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi. Otto fa fu eletto per sbaglio al Quirinale, ora Peppino vive felicemente in campagna, ma per riconquistare il suo amore deciderà di tornare in politica.

Sempre dall’Italia Tutte le mie notti thriller psicologico d’esordio di Manfredi Lucibello con  Barbora Bobulova, Benedetta Porcaroli e Alessio Boni, producono i Manetti Bros.

Una ragazza fugge pensando di essere inseguita, l’accoglie in casa una donna, ma la casa non è la sua e l’incontro non è casuale.

Leonardo Guerra Seràgnoli firma Likemeback, tre ragazze i vacanza in barca  in Croazia condividono tutto sui social, gioie e dolori.

E ancora dall’Italia Il Vegetariano, piccolo film di Roberto San Pietro, una storia d’amore tra ragazzi di culture diverse che prende spunto da reali esperienze di vita di immigrati indiani in Italia.

Una giusta causa di Mimi Leder racconta la vita appassionante di Ruth Ginsburg, icona femminista che ha a lungo combattuto per i diritti delle donne, la interpreta Felicity Jones.

Per gli amanti del thriller da non perdere l’inquietante Border – creature di confine del regista svedese di origine iraniane, Ali Abbasi. Cronaca sociale e atmosfere fantastiche nella storia di un’impiegata della dogana dal naso infallibile nel fiutare sostanze e sentimenti illeciti.

Sul versante horror The Prodigy – il figlio del male di Nicholas McCarthy, un serial killer torna a vivere nel corpo di un bambino.

Thriller, azione e fantascienza in Captive State di Rupert Wyatt. In un futuro dominato dagli alieni, due fratelli si ritrovano e lottano per la resistenza.

Infine due fratelli sono protagonisti anche del noir francese Fratelli nemici – Close Enemies, un poliziotto e un criminale che continuano ad avere bisogno l’uno dell’altro.

Buon weekend al cinema!