Da Non Perdere

24.10.2019

 

Alcune novità di questa settimana arrivano direttamente dalla Festa del Cinema di Roma, in corso fino al 27 ottobre. Iniziamo da Downton Abbey diretto da Michael Engler che porta al cinema la celebre serie tv ambientata nell’Inghilterra degli anni ’20, in particolare nell’aristocratica dimora della famiglia Crawley nello Yorkshire ora guidata dalla primogenita Mary e dal cognato Tom Branson, subentrati al conte Robert e alla moglie Cora. Alla notizia che re George V e sua moglie Mary  verranno in visita e soggiorneranno per una notte tutta Downton Abbey si mobilita, ma i sovrani vogliono il loro staff.

Sempre dalla Festa del Cinema di Roma l’horror prodotto da Guillermo Del Toro Scary stories to tell in the dark  diretto da André Øvredal. Una racconta di storie dell’orrore tra atmosfere macabre e riflessioni sociopolitiche, perfetta per Halloween!

Restiamo in tema horror per citare Finché morte non ci separi di Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin. Una giovane sposa è costretta di suoceri a partecipare ad un gioco dai risvolti terrificanti.

Presentato al Festival di Venezia Tutto il mio folle amore, potente ed intenso road movie del premio Oscar Gabriele Salvatores. Vincent, Giulio Pranno,  è un sedicenne con un disturbo della personalità che vive con la madre, Valeria Golino, e con l’uomo che l’ha adottato, Diego Abatantuono. Si palesa il padre naturale, Claudio Santamaria, un cantante di balere che non ha mai conosciuto e che dopo uno scontro con la famiglia pArte in tournée per i Balcani. Vincent si nasconde nel suo furgone e parte con lui.

Sempre dall’Italia Sole, debutto nel lungometraggio di Carlo Sironi, storia di giovani anime perdute. Un ragazzo che vive di espedienti viene spinto dallo zio a fingersi padre del bimbo che porta in grembo una ragazza polacca.

La solitudine e l’angoscia di un senzatetto, invece, è raccontata da Peppino Orecchia e Tony Gangitano in Entro Mezzanotte.

Ci spostiamo in Germania per restare su toni drammatici con Vicino all’orizzonte di Tim Trachte tratto dall’omonimo romanzo di  Jessica Koch che racconta la vera e struggente storia d’amore vissuta dalla scrittrice.

Interessante l’idea di Miserere del regista greco Babis Makridis, un uomo riesce a trovare la felicità solo quando è compatito dagli altri.

Per gli amanti dei manga giapponesi arriva One Piece Stampede di Takashi Otsuka. Al festival dei pirati più grande del mondo ne succedono di tutti i colori.

Infine arriva nelle sale il 28 ottobre Pavarotti il documentario di Ron Howard presentato alla Festa del Cinema di Roma, un viaggio nell’arte e nell’anima del grande tenore con interviste e immagini inedite.

Buona visione al cinema!