Da Non Perdere

04.04.2019

 

Sono nove le novità in sala della prima settimana di aprile iniziamo da Dolceroma di Fabio Resinaro, un film innovativo e spiazzante e divertente che mischia thriller commedia e action e che parla della Roma del cinema.

Lorenzo Richelmy è un aspirante scrittore contattato dal potente produttore Oscar Martello, un Luca Barbareschi in stato di grazia, per portare il suo libro sul grande schermo. Il film viene malissimo e per salvarlo Andrea organizza il finto rapimento dell’attrice protagonista, Valentina Bellè. Nel cast anche una sensuale Claudia Gerini, il poliziotto Francesco Montanari e il regista incapace  Luca Vecchi.

Francesco Mandelli, abbandonati I Soliti idioti, debutta alla regia con un film contro il bullismo Bene ma non benissimo.

La giovane e brava Francesca Giordano è Candida, una ragazzina che dalla Sicilia si trasferisce a Torino, non ha vita facile, ma risponde ai bulli con tenacia e forza di volontà e diventa amica di un ragazzino ricco, ma ancora più vessato di lei. Nel cast anche il rapper Shade che ha partecipato a titolo gratuito.

Quando un libro può cambiare la vita… in Book Club – Tutto può succedere di Bill Holderman, quattro donne sessantenni leggono “Cinquanta sfumature di grigio” e la loro vita prende una piega inaspettata. Le quattro protagoniste d’eccezione sono Diane Keaton, Jane Fonda, Candice Bergen e Mary Steenburgen.

Shazam di David F. Sanberg è un film di supereroi per famiglie, allegro ed ironico tratto da un fumetto del 1939. Un ragazzino riceve da un mago poteri speciali che si attivano alla parola Shazam e che lo trasformano in un adulto muscoloso, veloce e potente.

Si dice che noi siamo il peggior nemico di noi stessi, su questo ruota il nuovo convincente horror del regista di Scappa – Get out, Jordan Peele,  dal titolo Noi, record d’incassi negli Stati Uniti. Una famiglia in vacanza al mare si troverà a fare i conti con il passato e con i propri doppi dalle cattive intenzioni.

Torniamo in Italia, L’uomo che comprò la luna è la commedia surreale di Paolo Zucca con Jacopo Cullin, Stefano Fresi e Francesco Pannofino, agenti segreti che devono risolvere un mistero: qualcuno ha comprato la luna in Sardegna. La sceneggiatura è di Geppi Cucciari e Barbara Alberti.

Buttefly, invece, diretto da Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman è la storia vera della campionessa di boxe Irma Testa un racconto intimo dei sacrifici di una vita dedicata allo sport.

Il viaggio di Yao di Philippe Godeau racconta di un bambino che da un villaggio senegalese parte alla volta di Dakar per incontrare il suo attore di cinema preferito Omar Sy .

Infine dall’Argentina L’educazione di Rey di Santiago Esteves. Un ragazzo viene introdotto dal fratello nella mala di Mendoza.

Buon weekend al cinema!