Da Non Perdere

22.11.2019

Otto novità questa settimana, la più attesa è Cetto c’è, senzadubbiamente, il nuovo film di Antonio Albanese diretto da Giulio Manfredonia, una favola nera che fa satira sul sovranismo. Torna il personaggio di culto Cetto La Qualunque che ora vive in Germania e sembra aver abbandonato la politica. L’aggravarsi delle condizioni dell’amata zia lo riporta nel paese natale dove scopre di essere nientemeno che un principe e decide di proclamarsi Re delle Due Calabrie per governare l’Italia secondo la sua amoralità.

L’ufficiale e la spia è il nuovo film di Roman Polanski, già vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Venezia, che racconta in modo rigoroso il famoso caso di Alfred Dreyfus, un ufficiale francese ebreo che nel 1894 venne accusato ingiustamente di essere una spia.  Protagonisti Louis Garrel, Jean Dujardin e la moglie di Polanski  Emmanuelle Seigner. Produce Luca Barbareschi, che ha anche un cameo nel film.

Mimmo Calopresti firma Aspromonte – La terra degli ultimi, che racconta la voglia di riscatto di un popolo. Africo è un paesino arroccato nell’Aspromonte calabrese, dove negli anni ’50 si vive senza elettricità né acqua potabile, senza un medico e nemmeno una strada di collegamento. Dopo proteste inascoltate gli abitanti decidono di costruirsi la strada da soli, dando fastidio al boss interpretato da Sergio Rubini. Valeria Bruni Tedeschi è la maestra venuta da lontano e Marcello Fonte il poeta del villaggio.

Presentato nella sezione Alice nella Città della Festa del Cinema di Roma Light of my Life diretto e interpretato dal premio Oscar Casey Affleck. In uno scenario post-apocalittico dove la popolazione femminile è stata decimata da un virus letale, la storia di un padre che cerca di proteggere la figlia dal mondo intero.

Catherine Deneuve è la protagonista del drammatico Tutti i ricordi di Claire, un’anziana donna si convince che la sua vita è al termine e vende tutti gli oggetti del passato. Per gli amanti dell’horror Coundown, stavolta è un’app a portare la morte. Per i più piccoli il film d’animazione Ploi su un uccellino che ha paura di volare, infine nelle sale Depeche Mode – Spirits in the Forest il documentario musicale diretto da Anton Corbijn.

Buon weekend al cinema!